CUS PALERMO

PALLAMANO SERIE A2: Noci si conferma una Big, ma c’è tanto cuore Cus Palermo

Di sicuro il match contro la super capolista Noci non doveva rappresentare un bivio per la classica, ma di certo il Cus Palermo lo ha affrontato con spirito battagliero e tanto cuore. Gli ospiti alla fine si impongono per 33-27, ma quella odierna per i ragazzi di Ninni Aragona può essere una giornata molto importante: distanti dalla prima della classe, ma lottando, con qualità e tanti segnali positivi.
Sin dalle prime fasi, infatti, la gara appare in salita dal punto di vista dell’incisività del Noci in zona gol, ma è comunque un match gradevole, che non lascia mai spazio a distacchi così ampi da far scemare l’interesse. I cussini rispondono con personalità e giocano a viso aperto, consapevoli che quella odierna era la classica giornata nella quale è tutto da guadagnare e non c’è nulla da perdere. Botta e risposta nella fase finale della prima frazione, alla sirena si va negli spogliatoi sul 19-15 ospite.
Nella seconda frazione l’elastico tra le due compagini si mantiene, con il Cus che prova a non farsi mai scappare la casa definitivamente e la capolista abile nel capitalizzare la grande mole di occasioni costruite. Alla sirena è 33-27, ma di certo da questo incontro i cussini potranno mettere in cascina tante informazioni utili e consapevolezze. Un bagaglio grazie al quale costruire una seconda parte di stagione positiva e ricca di appuntamenti stimolanti, come la sfida del prossimo weekend, in trasferta, a Benevento.

       

TORNA ALLA HOME Pallamano