Follow Us

CUS PALERMO

PALLAMANO SERIE A1: La capolista Fasano mette la sesta e supera il Cus Palermo

Il Cus cade a Fasano contro la capolista al termine di una gara difficile, giocata contro un grande avversario. La formazione biancazzurra pone subito il match nelle migliori condizioni. Puntuali ed incisivi in avanti, bravi dietro a coprire gli spazi, i padroni di casa prendono il largo. Il Cus tenta di reagire e rispondere a tono, ma la giornata non è delle migliori e la difesa locale è di quelle toste. Il primo tempo si chiude sul parziale di 22-9. Nella ripresa il copione non cambia, anche se il numero di marcature aumenta per entrambe le formazioni. Così il finale racconta di un 41-26, che consente al Fasano di centrare la sesta vittoria in sei gare. Per il Cus Palermo di Walter Pezzer, una trasferta ardua come era facile prevedere, che in ogni caso dà spunti importanti per i prossimi impegni. Nel corso del prossimo turno, l’ottavo, il Cus riposerà, per tornare poi in campo il 23 novembre, in occasione dell’impegno casalingo contro  il Conversano.

Junior Fasano – CUS Palermo 41-26 (p.t. 22-9)

Junior Fasano: Fovio, Lorusso, Beharevic, L. De Santis 6, P. De Santis 4, Brzic, Rubino 1, Costanzo 4, Messina 9, Ancona 1, Cedro, Colella 1, Sabatelli 1, Maione 14. All. Francesco Ancona.

CUS Palermo: Rosso 6, Cassata 4, Di Gregoli, Titone, Rallo 1, Ioppolo, Mondello 1, Gottuso 1, Maltese, Errante, La Placa 5, Krasovec 8. All. Emanuele Pezzer

Arbitri: Amendolagine-Potenza.

In classifica nel girone C di serie A giallorossi sempre quarti, vediamola nel dettaglio:
https://www.cuspalermo.it/index.php?option=com_joomleague&view=resultsranking&p=1&division=&r=&Itemid=331

TORNA ALLA HOME Pallamano