CUS PALERMO

PALLAMANO A2: Ufficiale il terzo posto del Cus Palermo, Aragona commenta la stagione

La stagione del Cus Palermo di Pallamano è ufficialmente terminata, con la chiusura dei campionati 2019/2020. Un torneo di A2 emozionante, che ha visto il ritorno dei colori cussini nel panorama nazionale. Rimangono valide le classifiche maturate al 9 marzo, che determinano la promozione in A1 dell’Albatro Siracusa, con la formazione cussina guidata da Ninni Aragona a quota 17.
Il tecnico giallorossonero, ai microfoni Cuspalermo.it, commenta l’annata e chiude il cerchio sul cammino dei suoi ragazzi. “Abbiamo giocato un gran bel campionato, facendo ben più di ciò che pensavamo di fare. Un pò mi dispiace per l’Under 19 che è prima in classifica in un girone molto bello ed entusiasmante, vedremo se avremo il titolo. In ogni caso tutti i giovani hanno compiuto un percorso di crescita importante“.

    

UN GRUPPO CRESCIUTO ANCHE DOPO LE SCONFITTE –Di momenti belli ce ne sono diversi, è una stagione da incorniciare anche nella reazione davanti alle sconfitte. Con una squadra giovane riuscire a ottenere questo bel secondo posto vuol dire che si è lavorato bene“.

LA GARA DA RICORDARE? –La partita più bella forse è la vittoria a Noci, dove abbiamo avuto anche un’espulsione, oltre a diversi infortunati. Abbiamo cambiato tanto quel weekend, ma nonostante tutto abbiamo vinto. Un successo che ricordo con orgoglio, così come quello in casa contro il Teramo, dove abbiamo fatto una bella partita“.

GIOVANI, MA DI PERSONALITA’ –Il gruppo cussino mi ha sorpreso nella personalità, i ragazzi hanno capito che era il loro anno e sono riusciti ad esprimere delle belle situazioni di gioco, anche con gesti tecnici e decisioni in momenti delicati di valore, sono piuttosto soddisfatto“.

ORGOGLIO CUS PALERMO –Vedere il nome del Cus Palermo e i colori giallorossoneri in giro per la Sicilia e l’Italia, con risultati positivi è motivo di grande orgoglio. E’ una delle nostre grandi motivazioni che ci spinge a dare il massimo“.

TORNA ALLA HOME Pallamano