Follow Us

CUS PALERMO

FUTSAL SERIE C1 A: Impresa a Monreale, un Cus decimato vince grazie ad una zampata di Termini

Meraviglioso e folle derby a Monreale tra i biancoblu ed il Cus Palermo. Una gara ad alta tensione, non per l’andamento disciplinare, condotto con personalità dalla coppia arbitrale e giocato con grande fair play dalle due formazioni, ma dal punto di vista dell’incertezza. La gara finisce 1-0 per i ragazzi di Toti La Bianca, ma il finale poteva davvero essere di qualsiasi tipo oggi. Nel caso in cui avesse vinto il Monreale o se fosse arrivato un pari, ciascuno di questi risultati poteva essere giusto. Così come il successo del Cus, che porta a casa tre punti grazie a tantissimo cuore, ad una prova mostruosa di Comito, Fuxa, Marretta e Termini e ad un pizzico di fortuna che va a compensare le difficoltà di queste settimane. Basti pensare che questa vittoria è arrivata con Miranda, Abisso e Nastro out ai box.
La gara parte subito fortissimo ed entrambe le squadre macinano occasioni su occasioni. Il Monreale cerca di trovare la ripartenza vincente, ma Fuxa compie subito due ottimi interventi. Dal lato opposto Comito sembra a tratti incontenibile, viaggiando ad una velocità doppia rispetto a tutti gli altri uomini in campo, avversari e non. Ciaramitaro compie un miracolo salvando un 2vs0 del Monreale, propiziato da Ciolino, poi è sempre Comito a sfiorare la porta su calcio di punizione.
Uno 0-0 stranissimo, si poteva andare al riposo tranquillamente sul 2-2 o 3-3.
Nella ripresa è il Monreale a gestire il possesso, ma Marretta e Termini allineano la loro prova a quella di Comito, col centrale palermitano autore di una chiusura decisiva dopo l’altra. Grandi proteste del Monreale per un caotico contatto in area, con Fuxa in uscita, poi grande occasione per Termini, che pescato in profondità, viene servito da Gottuso che la spizzica di testa. Nulla di fatto. Cirrincione lotta con La Bianca a telecomandarlo ad ogni azione, Fuxa si supera ancora una volta su una conclusione pericolosa dalla sinistra. Il cuore dei cussini viene premiato a 5′ dalla fine. Affondo sulla destra, palla per Termini, che quando sembra averla persa la sposta in area alla sua sinistra defilandosi verso il corner, ma all’istante prova a girarla bassa sul secondo palo. Abbate, pronto per l’uscita bassa, viene sorpreso e la sfera si spegne all’angolino. Ruggito cussino per un gol che sa tanto di impresa.
Nel finale il Monreale ci prova ancora, con Catalano, Casamento e Arcilesi da portiere di movimento. Altro episodio che scatena le proteste dei biancoblu, il direttore di gara non ha dubbi e lascia proseguire. Il Cus tiene, resiste ed esulta al triplice fischio. Con tutte queste assenze, su questo campo nel quale molte squadre lasceranno punti importanti, contro un Monreale mai domo, questi ragazzi oggi si sono davvero superati.

Ecco la nuova classifica del girone A della C1 siciliana:
https://www.cuspalermo.it/risultati/calcio-a-5.html

TORNA ALLA HOME Calcio a 5