Follow Us

CUS PALERMO

FUTSAL MASCHILE C1: Pesante sconfitta per il Cus col Kamarina ora serve la grande reazione

Prima e pesante sconfitta in campionato per il Cus Palermo, che in quel di Santa Croce Camerina, perde 7-0 contro i padroni di casa del Kamarina. Primo tempo da dimenticare per il gruppo di Toti La Bianca, definitivamente demoralizzato dal 4-0 arrivato al 5′ della ripresa.
Il Pala Santa Rosalia si conferma un campo ostico, sia per le dimensioni molto ridotte, che per la determinazione e furore agonistico dei padroni di casa. Quest’ultimo aspetto in particolare è quello emerso in modo più evidente, con gli uomini in maglia bianca primi su ogni pallone. Tra il 5′ ed il 23′ del primo tempo la gara è già definitivamente in salita per il Cus, con un secco parziale di 3-0.
Nella ripresa i primi minuti sembrano raccontare di un Cus in ripresa, ma sugli sviluppi di un’azione nata da un errore individuale, nasce il 4-0 che taglia definitivamente le gambe agli universitari. Il resto della seconda frazione è un lento avvicinamento al triplice fischio per i giallorossoneri, con un passivo che diventa pesante, per un 7-0 finale che dovrà servire da doccia fredda. Vittoria ampiamente meritata per il Kamarina, formazione che farà del ruolino di marcia interno il proprio valore aggiunto.
Per il Cus Palermo arriva una sconfitta che è molto simile ad alcune giornate nere arrivate ad inizio stagione, negli ultimi due campionati. Come se a questi ragazzi servisse sempre una sveglia necessaria per aprire gli occhi e cambiare marcia. La classifica è molto corta ed il campionato è appena iniziato. Adesso arriva lo scontro diretto per la salvezza contro il Leonforte e servirà una settimana da leoni. L’obiettivo è la prima vittoria stagionale, ma per centrare questi tre punti servirà la grande reazione. Senza alcun dubbio quella che La Bianca si aspetta sin dal primo minuto di lavoro della settimana che si spera possa iniziare prima possibile. Sveglia Cus Palermo.

IL COMMENTO DI TOTI LA BIANCA, A FINE GARA, AI MICROFONI DI CUSPALERMO.IT:Giornata brutta e negativa, per il risultato e per la prestazione. Il Kamarina è stato superiore in primis nell’atteggiamento e nella rabbia agonistica. Il risultato è pesante ed il 4-0 ad inizio ripresa ci ha tagliato le gambe.
Adesso è imperativo reagire. Non c’è alcun obiettivo in vista di sabato prossimo che non sia vincere. E’ quello per cui lavoreremo questa settimana“.

Ecco la classifica dopo la terza giornata del girone unico di C1:
https://www.cuspalermo.it/risultati-e-classifiche/calcio-a-5-maschile/resultsranking/13/0/0/0.html

TORNA ALLA HOME Calcio a 5