CUS PALERMO

FUTSAL FEMMINILE SERIE A: Il Cus Palermo batte il Locri e torna in zona Playoff Scudetto

Reazione da grande squadra doveva essere e ruggito di un grande gruppo è stato. Il Cus Palermo nel corso della ventesima giornata di A batte il Locri 2-1 e si riprende quanto perso una settimana fa in Puglia. Vittoria ottenuta contro la formazione calabrese, priva di pedine importanti, meritata per il gruppo di Toti La Bianca, che vale tantissimo, soprattutto dal punto di vista del morale. E’ il Cus a mantenere il pallino del gioco già in avvio e all’11’ passa in vantaggio. Grande azione personale di Galante, che dopo aver saltato due avversarie serve in profondità Caserta, la quale sola davanti a Ceravolo è fredda ed insacca. Un minuto dopo sempre Galante sfiora il raddoppio, spalle alla porta, con un improvviso colpo di tacco. Il Locri ci prova in un paio di occasioni con Sabatino e Capalbo. Tusa, però, si fa sempre trovar pronta, dimostrando ancora una volta di costituire, insieme a Cannici, una delle coppie di estremi difensori più forti nel panorama della massima serie. Sul finire della prima frazione Caserta è lanciata a rete, ma Ceravolo esce bene e la palla pur diretta verso la porta, colpisce la traversa.
Nella ripresa Alessi al 25′ si invola palla al piede, atterrata sulla trequarti, conquista un prezioso calcio di punizione. Garufo batte e la piazza sotto la traversa, ma il direttore di gara fa ripetere. Così è Caserta ad incaricarsio della battuta e la sua conclusione è vincente. Palla in rete e grande gioia per la panchina giallorossonera e tutto il PalaCus. Quandop la gara sembra essere al sicuro, ci pensa Sabatino a sfruttare una deviazione ed accorciare le distanze. Al 27′ è 2-1. Il Locri sembra crederci e due minuti dopo spreca incredibilmente un contropiede. Nel finale, però, è il Cus ad avere le occasioni più nitide per chiudere la gara. Prima con Scalici ed Alessi in contropiede, quindi con Tusa. Dal 36′, infatti, il Locri utilizza il portiere di movimento e a 30 secondi dalla fine, dopo aver bloccato una conclusione, è lo stesso portiere palermitano a cercare il gol al volo su rinvio. La palla sembra potersi insaccare a porta vuota, ma Capalbo in spaccata acrobatica sventa un gol che sarebbe stato assolutamente meritato.
Termina 2-1 la sfida d’alta classifica a Palermo, col gruppo di Toti La Bianca che porta a casa tre punti pesantissimi. Adesso il Cus Palermo occupa la quinta posizione in classifica e se il campionato terminasse oggi sarebbero Playoff. Le giornate mancanti sono ancora molte e starà a questo grande gruppo riuscire a difendere ciò che è stato conquistato col cuore ed immensi sacrifici.

CLICCA SUL SEGUENTE LINK PER LA PHOTOGALLERY DEL MATCH:
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.545302808917156.1073741833.394063434041095&type=1

Ecco la classifica del girone C di serie A dopo il ventesimo turno:
https://www.cuspalermo.it/index.php?option=com_joomleague&view=resultsranking&p=3&division=&r=&Itemid=330

TORNA ALLA HOME Calcio a 5