Follow Us

CUS PALERMO

CALCIO PROMOZIONE B: Il Cus Palermo in dieci per 40 minuti batte una coraggiosa Santangiolese

Il Cus Palermo nel corso della diciassettesima giornata del girone B di Promozione batte 2-1 la Santangiolese e continua a macinare risultati positivi. Match sofferto per gli uomini di Marco Aprile, con l’intera ripresa giocata in dieci, quando il risultato era ancora fermo sull’1-1.
L’incontro parte senza particolari sussulti, il Cus tenta di fare la partita ma gli ospiti dimostrano di essere scesi in campo per giocarsela a viso aperto. La gara, però, si sblocca al 21′, quando Ferrara, lanciato in profondità in area di rigore, solo davanti a La Monica non sbaglia e firma l’1-0. E’ il gol che dà slancio al Cus, che tenta di manovrare con più fluidità, alla ricerca del raddoppio. La Santangiolese, però, proprio allo scadere della prima frazione, trova Bontempo in area all’altezza del vertice destro dell’area piccola, che con un morbido pallonetto di esterno supera Insenna. Difesa giallorossonera ferma ipotizzando l’offside, ma la rete è buona e si torna sul pari.

 

Nella ripresa, dopo tre minuti, l’episodio che stravolge il copione del match: trattenuta sull’avversario si Ferrara e giallo. L’attaccante palermitano, diffidato, perde la calma, consapevole di dover saltare la suggestiva sfida del prossimo weekend contro il lanciatissimo Castelbuono. Gli animi si scaldano ed a culmine delle proteste, arrivare su un’azione successiva, il direttore di gara sventola il rosso in faccia all’ex rosanero. Aprile mette in campo Picone e tenta di non farsi schiacciare, la Santangiolese alza il baricentro di 20 metri alla ricerca della vittoria.

Clicca sul seguente link per l’ALBUM FOTOGRAFICO COMPLETO della partita:
https://www.facebook.com/cus.palermo/media_set?set=a.839607262768494.1073741834.100001576830571&type=1&pnref=story

Colpo di scena, però, al 61′ quando a culmine di una splendida azione avviata da Russo a centrocampo, proseguita da Reina sulla sinistra, Vassallo (tecnicamente di altra categoria), pescato in area, ubriaca i due centrali avversari con un doppio dribbling, prima di pizzicare di destro il beffardo pallone del 2-1. La panchina del Cus esplode di felicità, ma da questo momento la gara vede gli ospiti tentare l’assedio. Al 63′ Insenna compie un miracolo a margine di una caotica azione in area sugli sviluppi di un corner. Quindi ci provano Pintaudi e Tranchita per i biancoblu, ma Insenna prima manda in corner, poi battezza fuori. Nel finale la formazione di Via Altofonte soffre, ma il risultato non cambia.
Sono queste le vittorie che possono cambiare il corso di un campionato. Un’altra formazione probabilmente avrebbe perso dopo l’episodio del rosso, visto anche l’atteggiamenti coraggioso e propositivo della Santangiolese. Il Cus, però, prima reagisce, poi difende il vantaggio senza mai mollare. Il Rocca di Caprileone pareggia in trasferta, vittoria per il Castelbuono. Prossimo impegno? Castelbuono – Cus Palermo, un match che rappresenterà per i padroni di casa l’occasione per allungare la striscia di vittorie consecutive e magari andare per la prima volta in testa dall’inizio della stagione. Per il Cus Palermo, invece, come sempre, parola al campo. Come sempre a partire dalla prima seduta settimanale di allenamento.  

Clicca sul seguente link per scoprire la nuova classifica di un girone B di Promozione sempre più emozionante:
https://www.cuspalermo.it/risultati-e-classifiche/calcio/resultsranking/7/0/0/0.html

TORNA ALLA HOME Calcio