Follow Us

CUS PALERMO

CALCIO PROMOZIONE B: Il Cus cade a Santo Stefano ma adesso può chiudere col match point secondo posto

Sconfitta esterna per il Cus Palermo nel corso della ventinovesima e penultima giornata del girone B di Promozione. La compagine guidata da Marco Aprile, infatti, cade a Santo Stefano di Camastra 3-1, al termine di una gara che ha visto i cussini non brillanti come al solito ed i padroni di casa molto bravi nell’essere cinici in zona gol e molto ordinati dietro.
Una partita che si sblocca subito, dopo soli trenta secondi, quando dopo un lancio in avanti Ribaudo sfrutta un rimpallo, forse con un braccio, presentandosi solo davanti ad Insenna per l’1-0. La gara prende una struttura ben definita, col Cus a mantenere il pallino del gioco e la Stefanese pronta a ripartire. Campo stretto e rinvii frequenti, i giallorossoneri riescono, grazie all’ormai collaudata rimessa laterale lunga di Di Franco a creare caotiche situazioni di pericolo in area avversaria. Gol mancato in due-tre occasioni ed i padroni di casa raddoppiano al 31′, ancora con Ribaudo, che sfrutta nuovamente una lunga verticalizzazione per presentarsi all’appello con Insenna.
Nella ripresa la strigliata di Aprile non produce i frutti sperati dal punto di vista della fluidità della manovra, oggi un pò lenta e compassata seppur sempre gestita dal Cus. Nonostante ciò, però, al 74′ arriva la rete che accorcia le distanze, con Vitale, che in mischia la butta dentro. Palla a centro, scarico a centrocampo, lancio sulla destra, buco difensivo cussino e D’Arrigo incredibilmente solo davanti al portiere. E’ il 3-1, che dopo soli pochi secondi dal gol Cus, taglia definitivamente le gambe al gruppo di Aprile.
Vittoria meritata, quindi, per la Stefanese nel contesto di una domenica ricca più di ombre, che di luci, per il Cus Palermo. Una sveglia che suona, guardando il bicchiere mezzo pieno, proprio alla vigilia della settimana che chiuderà la stagione regolare e di conseguenza potrebbe dare quello slancio, fatto di rabbia e determinazione, necessario proprio in questo momento. Il gruppo dovrà farsi trovare pronto. perchè sabato in Via Altofonte arriverà un Merì determinato nel conquistare l’ultimo posto valido per i Playoff, che al momento condivide a quota 44 con la Santangiolese. Per i giallorossoneri, però, ci sarà la preziosissima consapevolezza di poter avere il destrino fra le proprie mani. Con una vittoria, infatti, sarà matematicamente secondo posto, dato che, in caso di arrivo a pari punti col Castelbuono, la formazione di Aprile chiuderebbe avanti in virtù degli scontri diretti in campionato (3-0 andata, 0-0 ritorno).
Sarà una settimana importante, quindi, che un gruppo straordinario, come questo Cus Palermo, saprà affrontare, ancora una volta, da grande squadra.

Ecco la classifica del girone B di Promozione a 90 minuti dalla fine del campionato:
https://www.cuspalermo.it/risultati-e-classifiche/calcio/resultsranking/7/0/0/0.html

TORNA ALLA HOME Calcio