CUS PALERMO

CALCIO ECCELLENZA: Follia Cus Palermo al 94, sconfitta a Castellammare allo scadere

Incredibile scontro diretto tra Castellammare e Cus Palermo, che premia i padroni di casa al 94′, al culmine di un secondo tempo non per deboli di cuore.
Nella prima frazione, già molto influenzata dal forte vento, è il gruppo di Corrado Mutolo a passare con una traiettoria insidiosa da corner di Riccobono, che spinta dal vento si insacca. 1-0 giallorossonero. I padroni di casa reagiscono e costruiscono un’occasione nitida nel finale, al quale risponde il Cus con Moro, ma tutto resta sull’1-0 Cus.
Al rientro dagli spogliatoi la gara si accende, un’azione dopo l’altra, come se fosse un’intensa sfida di Basket. Tra i tanti episodi, su tutti spicca l’occasione che Bognanni si costruisce da solo, salta tre avversari, ma quando sembra che il più sia fatto, davanti al portiere la conclusione è debole. Il Castellammare così pareggia su corner dopo cinque minuti e il match decolla definitivamente. Nessuno vuole il pari e nel finale succede di tutto.
A 6 dalla fine Moro si invola, salta il portiere e da tre metri a porta vuota la mette fuori, per l’incredulità di compagni e staff. Ancora una volta “gol sbagliato, gol subito”, al 94′, dei cinque di recupero, il Cus recupera palla  e tenta il rilancio per l’ultima azione, il vento frena il pallone e ne viene fuori un’occasione per il Castellammare, che riparte e segna a tempo scaduto il gol del 2-1.
Epilogo molto amaro che è l’emblema di una prima parte di stagione, a tratti quasi stregata.