CUS PALERMO

BASKET SERIE D: La capolista Il Nuovo Avvenire Spadafora supera un Cus rimaneggiato

Nella terza giornata del campionato di serie D Reg. il CUS Palermo ha fatto visita alla capolista Il Nuovo Avvenire ASD Spadafora. Il match prende avvio su ritmi abbastanza blandi, con i padroni di casa che non appaiono intenzionati a mettere sotto pressione un CUS svigorito dalle ore di viaggio e dalle molte assenze. La poca convinzione con cui proprio gli ospiti scendono in campo permette a Spadafora, nonostante i pochi punti segnati, di terminare il primo periodo in vantaggio sul 12-6.
Nei secondi dieci minuti di gioco, tuttavia, l’apparente e sottile equilibrio si spezza, grazie soprattutto alla superiorità fisica e tecnica dell’esperto centro Contaldo che, con i propri canestri e il dominio a rimbalzo, guida i compagni in un secondo quarto quanto mai decisivo: il tabellone luminoso segna così il punteggio di 36-14.
Il vantaggio non diminuisce, anzi continua ad accrescersi anche nel terzo quarto (57-24). I restanti minuti si concludono proprio come erano iniziati, a ritmi compassati, lasciando spazio unicamente agli uomini della panchina. Il Nuovo Avvenire ASD Spadafora prosegue così nella sua striscia perfetta di vittorie, guidando il sottogiorne B e superando la compagine palermitana col risultato finale di 74-36.

 

Serie D reg. Sottogirone B
Il Nuovo Avvenire ASD Spadafora – CUS Palermo: 74-36

Il Nuovo Avvenire ASD Spadafora: Contaldo (c) 18, Busco 13, Stuppia I. 11, Barbera 9, Biondo 5, Stuppia E. 4, Pirri 4, Molino 4, Mobilia 3, Nomefermo 2, Squadrito 1, Vento, All. Maganza.

CUS Palermo: Viola 10, Garofano 9, Infurna 6, Manfrè 6, Visconti 2, Calafiore 2, Lo Conte 1, Catania (c), Billitteri, Landino, All. La Rosa.

TORNA ALLA HOME Basket