CUS PALERMO

ATLETICA: All In di record personali per i giovani talenti Cus Palermo a Rieti

Questo weekend è stato quello dei Campionati Italiani Allievi di Atletica Leggera, svolti presso lo Stadio Guidobaldi di Rieti. Il Cus Palermo torna a casa con un bilancio positivo ed omogeneo: quasi tutti gli atleti della spedizione cussina, infatti, hanno centrato il nuovo record personale. Ciò è sintomo, ovviamente, di una crescita tecnica, fisica e mentale.
Il tutto in un contesto di altissimo livello: dal punto di vista dello spessore tecnico dei talenti in gara, soprattutto nella Velocità, infatti, abbiamo assistito a prove incredibili, come testimoniato dai nuovi record italiani di categoria nei 400 maschili e 200 femminili, rispettivamente firmati da Edoardo Scotti (per la prima volta un allievo italiano corre i 400 sotto i 47″: 46.87) e Dalia Kaddari, che dopo 17 anni batte il primato italiano allieve dei 200 metri di Vincenza Calì: 23.68. Prove davvero notevoli che fanno ben sperare per il prossimo futuro dell’Atletica azzurra.

Tornando in orbita cussina, dopo questa doverosa parentesi, da segnalare il sesto posto di Paolo Morfino, che straccia letteralmente di 15″ il proprio precedente PB, fermando il crono a 8:50.92.
Nei 200 femminili settimo posto di Martina Cusumano, con 25 netti, ma la notizia importante è il 24.92, nuovo record personale, firmato nel corso della quarta batteria, da lei vinta. Nella prova maschile, invece, Riccardo Meli chiude undicesimo, ma anche lui torna a Palermo col nuovo personale di 22.39. La sua prova non è passata inosservata dato che il talento cussino è il secondo assoluto tra i 2001 in gara. Nei 110 ostacoli, invece, Meli manca di un soffio la finale A, chiudendo in 14.92 con un notevole vento sfavorevole. L’aver pizzicato l’ottavo ostacolo gli ha negato l’accesso nel club dei primi otto, ma si tratta appunto di un risultato assolutamente alla sua portata.
La staffetta 4×100 firma la propria miglior prestazione annuale, 43.79, con il poker Guarrata, Galante, Meli e Toia. In particolare in ottima evidenza Lorenzo Galante, che nei 100 maschili centra il personale, 11.18, nel contesto di una prova d’altissimo livello, dato che anche con 10.95 non sarebbe stato possibile accedere alla finale.

Come sempre, per chi volesse approfondire ogni singolo risultato della spedizione Cus Palermo, vi proponiamo il link con il quadro completo di questa edizione 2017 dei Campionati Italiani Allievi:
http://www.fidal.it/risultati/2017/COD6487/RESULTSBYEVENT1.htm

TORNA ALLA HOME Atletica