CUS PALERMO

PALLANUOTO SERIE B: Super partita a Napoli, che vittoria La Braciera contro Ischia

Fantastica e importantissima vittoria a Napoli de La Braciera Cus Palermo, che contro l’Ischia Marine Club si impone per 11-9. Un successo d’oro, contro una formazione che non ha mai mollato e che soprattutto proietta i cussini di Giampiaro Occhione sempre più al comando del girone 4 di Serie B nazionale, a punteggio pieno.
Gara che parte con il Cus arrembante, 1-2-3 subito avanti di tre reti, grazie a Mazzi e la doppietta di Geloso. L’Ischia reagisce e come, 1-2-3, pazzesco, si è sul 3-3 dopo nemmeno 6 minuti. Prima della sirena, 5 metri per i cussini, con Szabo glaciale, che la mette all’incrocio, 4-3 La Braciera.
Il secondo tempo vede i locali crederci di più, con un continuo botta e risposta 4-4, 5-4, 5-5, 6-5, 6-6, 7-6 (per il Cus Ferlito e Geloso), che porta i

         

partenopei avanti al giro di boa. E’ proprio in questo momento che Cartaino chiude la saracinesca: non prenderà più gol sino alle ultime due azioni, quando il risultato era già in ghiaccio.
Il terzo quarto, con Tuscano e Geloso, vede i cussini balzare sull’8-7. Entrambi oggi decisivi più che mai, brillanti e strepitosi in fase offensiva.
L’ultimo quarto è una sinfonia palermitana. La Braciera viene fuori atleticamente e mentalmente, non andando mai in crisi nelle inferiorità, gestendo, dimostrandosi lucida quando c’è da colpire: le caratteristiche della grande squadra. Szabo dai 5 metri è una sentenza, 9-7. Cartaino firma un piracolo a una mano su bomba all’angolino, Mazzi a metà periodo la spara all’angolino per il 10-7, che chiude virtualmente i giochi, unito all’11-7 di Mineo. La Braciera non ha subito un gol per quasi tutti i due tempi finali. Sono gli ultimi due minuti, gestione totale, l’Ischia ha il ritmo di chi deve onorare match, pubblico e prestazione e va due volte in rete, prima della sirena che ufficializza uno spettacolare successo La Braciera.
foto di: Barbara Gambino

TORNA ALLA HOME Pallanuoto