CUS PALERMO

PALLANUOTO SERIE B: La Braciera Cus Palermo pronta a sognare, ecco tutte le novità

La nuova stagione di Serie B nazionale è alle porte e La Braciera Cus Palermo, dopo due PlayOff promozione di fila negli ultimi due campionati, è pronto per sognare.
La base di partenza è il solido gruppo che l’anno scorso ha sognato sino all’ultimo l’A2, cadendo solo a Roma durante le fasi nazionali. A quest’ottima intelaiatura sono stati aggiunti tasselli importanti, sia dal punto di vista tecnico, che gestionale, con l’arrivo di nuovi sponsor di spessore, consapevoli di sostenere un progetto serio, ben curato e nel contesto di uno dei nomi storici della Pallanuoto siciliana.

               

Il tecnico cussino, Giampiero Occhione, presenta così la nuova stagione:Partiamo con un Cus molto rinnovato, tra nuovi innesti e importanti conferme. Un gruppo che di settimana in settimana sta creando la sua identità, al fine di farsi trovare pronto per una partenza molto impegnativa. Si parte subito con un derby con la RN e la sfida all’Acese, può succedere di tutto e starà a noi dimostrare il nostro valore. Da due anni giochiamo i PlayOff per andare in A2 e quindi anche in questa stagione proveremo a far sognare i nostri tifosi”.

Tutto ciò è possibile grazie alle realtà del territotio che credono nel progetto cussino. Trainate da La Braciera e Antonio Cottone, azienda leader nel panorama della ristorazione siciliana e sempre più sotto i riflettori del mondo gastronomico nazionale.
Proprio Antonio Cottone, Main Sponsor cussino, racconta le sue emozioni alla vigilia di un campionato da vivere, ancora una volta, da protagonisti:L’anno scorso si è concluso a Roma, riuscendo ad essere tra le migliori otto d’Italia delle fasi eliminatorie. La squadra era stata costruita bene e ci siamo andati vicini. E’ ciò che è stato fatto anche quest’anno, con l’obiettivo minimo PlayOff e poi il sogno nel cassetto che conosciamo tutti“.

Innesti mirati, giovani e dinamici, che si inseriscono in gruppo già coeso, sarà questa la ricetta vincente del 2020, Antonio Cottone prosegue così: “Con maggiore dinamicità e velocità d’azione potremo sicuramente diventare ancor più forti. I nuovi acquisti è proprio questo che proveranno a garantirci. Senza progettazione e programmazione i risultati non arrivano ed è quello che il Cus, Giampiero e noi tutti, cerchiamo di fare“.

La Braciera e il Cus Palermo, l’unione tra due nomi importanti del capoluogo. Una sinergia che si conferma anche per il futuro: “I risultati della squadra ci hanno permesso di avere tanta visibilità e quindi quest’avventura continua con entusiasmo anche per quest’anno, sperando di fare ancora meglio“.

La Rosa è di quelle importanti per la serie B. Confermato Angelo Mazzi, che sarà il capitano anche per la stagione 2020, sempre più bandiera di un club nel quale ha ormai scritto tante pagine importanti. Arriva il mancino classe 1996 Marco Ferlito, scuola Nuoto Catania, proveniente dall’Etna Waterpolo con la quale nella passata stagione ha vinto proprio il girone 4 di B. “Arrivo al Cus alla ricerca di nuovi stimoli, continuando a lottare al vertice per traguardi ambiziosi“. Fondamentale l’approdo in Via Altofonte di Antonio Tuscano, difensore in grado di garantire grande solidità e qualità alla formazione di Occhione. Uno degli innesti che potrebbero davvero fare la differenza.
Veste i colori cussini anche Giuseppe Mineo, 1992: un ritorno dopo l’esperienza alla Waterpolo PA. Con lui Manfredi Milazzo, classe 1995, nel 2019 alla RN, difensore che ha già un ottimo bagaglio d’esperienza tra B e C.
Tornana sventolare la bandiera ungherese nel roster cussino. Ciliegina sulla torta della campagna acquisti La Braciera, infatti, è Erik Szabo, magiaro scuola Szolnok, attaccante posizione 4/5, classe 1995. Un passato sempre vissuto tra prima e seconda divisione ungherese, arriva a Palermo per vivere una nuova esperienza, confrontandosi con un campionato importante come quello italiano, al fine di migliorare come giocatore e persona. “Sono molto felice di aver accettato la proposta di un club ben noto come il Cus Palermo. C’è un progetto serio e ambizioso, anche per questo non vedo l’ora di iniziare“.

Ecco la rosa completa de La Braciera Cus Palermo 2020:

P: Giuseppe Pio Cartaino, Michele Consiglio, Lorenzo Lagalla.

D: Angelo Mazzi, Antonio Tuscano, Francesco Di Vitale, Manfredi Milazzo.

A: Giorgio Occhione, Marco Piscitello, Erik Szabo, Giuseppe Mineo, Riccardo Tomasello, Francesco Lauriello, Roberto Manzullo, Andrea Lucà.

AM: Marco Ferlito, Dario Ribaudo.

CB: Benedetto Abbaleo, Diego Geloso, Alessandro Pace.

Al fianco del tecnico, Giampiero Occhione, ci sarà come sempre uno staff che fa della passione e tanta competenza, qualità indispensabili per ottenere i risultati sperati: Filippo Schiera, Paolo Piscitello, Daniela Bianca.

Esordio col botto, sabato 18 gennaio, alle ore 17.30 presso la Piscina Olimpica di Viale del Fante. Derby palermitano contro la RN. E sarà subito spettacolo. Vi aspettiamo numerosi.

TORNA ALLA HOME Pallanuoto