CUS PALERMO

PALLANUOTO SERIE B: Che rimonta a Salerno per la Braciera Cus Palermo, è super vittoria

Rimonta pazzesca a e vittoria importantissima a Salerno per La Braciera Cus Palermo. I ragazzi di Giampiero Occhione, sotto 7-4 a metà gara, firmano un terzo tempo da urlo, battono 12-11 l’Oasi e portano a casa tre punti d’oro nella corsa al terzo posto nella griglia PlayOff del girone 4 di serie B.
Eppure il match inizia con i padroni di casa all’arrembaggio ed i cussini alla ricerca del giusto equilibrio. Il 3-2 con il quale si chiude il primo tempo fa capire che sarà un incontro molto delicato. Il margine, tra le due formazioni, diventa più ampio nella seconda frazione, quando i giallorossoneri mancano un paio di volte l’appuntamento con il gol ed i padroni di casa allungano. 4-2 alla sirena, per il complessivo 7-4 Oasi Salerno al giro di Boa.
Un termine che ormai conosciamo bene: strigliata. Occhione si fa sentire e


sponsor articoli pallanuoto 2019

la maturità di questi ragazzi li conduce a cogliere gli assist del tecnico. Vuoi la consapevolezza degli errori commessi, vuoi la qualità ed il cuore di questa squadra: al fischio d’avvio della terza frazione in vasca c’è un altro Cus Palermo. La furia cussina è evidente, i gol arrivano a ripetizione, ognuno dei quali accompagnato da un urlo liberatorio che coinvolge ragazzi in campo, staff e panchina. 5-1 il parziale del terzo periodo, tutto ribaltato: 9-8 La Braciera.
Il quarto tempo è spettacolare, le due formazioni rispondono colpo su colpo e tutto cambia da un’azione all’altra. Botta e risposta, il Cus non molla, consapevole del valore degli eventuali tre punti. Alla fine la sirena premia i ragazzi di Occhione, 3-3 il parziale, per il definitivo 12-11. Senza alcun dubbio una delle partite più belle giocate in stagione.
Gran prova corale, spiccano le 4 reti di capitan Mattarella, 3 per Bogni, quindi Ercolani (2), Lisi, Mazzi, Ribaudo.
Grazie a questa vittoria La Braciera sale a quota 33. Un risultato che permette ai giallorossoneri, il prossimo weekend in casa contro la WP Palermo, di avere il match point per il terzo posto in classifica.
La scorsa stagione insegna che il piazzamento nella stagione regolare e la posizione nella griglia PlayOff cambiano tutto. Il bello sta per arrivare e come sempre ve lo racconteremo attraverso il nostro portale ufficiale e i canali Facebook e Instagram Cus Palermo.