CUS PALERMO

FUTSAL: il talento Cus Palermo Barcellona convocato per il Torneo delle Regioni 2023

Un grande campionato, per uno dei maggiori talenti del Futsal siciliano. Non è passata inosservata la stagione vissuta al Cus Palermo dal palermitano classe 2002, Gabriele Barcellona. Il forte pivot cussino, infatti, è stato convocato per rappresentare la Sicilia nel team U19 che parteciperà al prestigioso Torneo delle Regioni, in programma nell’edizione 2023 in Veneto (a Verona), dal 31 marzo all’8 aprile. Alla prima vera stagione nel Futsal, con la maglia Cus Palermo Gabriele ha messo a segno 16 reti in 23 partite, alternando gol ad importanti giocate tecniche, ancor più soprendenti – in uno spazio ristretto quale il parquet del Futsal – se si considera che supera l’1.95 di altezza. La convocazione acquisisce ancor più spessore, perchè avviene come “fuori quota”: il calciatore cussino, quindi, è stato scelto indipendentemente dall’anno di nascita, ma per ciò che ha dimostrato sul campo.

Contando anche staff tecnici e accompagnatori, saranno oltre 1.250 le persone coinvolte nella grande kermesse del calcio a 5, che avrà il proprio quartier generale all’interno del Villaggio “Bella Italia” di Peschiera del Garda, dove alloggeranno tutte le Rappresentative. Scenderanno in campo 864 atlete e atleti, dai 14 ai 26 anni, chiamati a difendere i colori di 72 Rappresentative Regionali. Saranno ben 133 sfide, su 15 diversi palasport del territorio veronese.

Barcellona rappresenta al meglio la filosofia cussina, molto legata alla ricerca dei talenti del territorio. E proprio il bomber 2002 cussino ha commentato così la notizia ai microfoni Cuspalermo.it:Sono molto contento per la convocazione, il Torneo delle Regioni rappresenta una vetrina molto importante. Se è arrivata è grazie al Cus Palermo, a Mister Miosi ed ai miei compagni di squadra, che sono stati fondamentali. Perché essendo cresciuto col Calcio a 11, mi hanno aiutato tanto a calarmi tecnicamente e tatticamente nel Futsal. Sono felice di essere approdato al Cus, abbiamo fatto un grande campionato, non terminato come volevamo, ma sono sicuro che ci rifaremo in futuro”.

TORNA ALLA HOME Calcio a 5