Giovedì, 04 Ottobre 2018 17:13

PROGETTI UE: Cus Palermo e i propri tecnici partner CEIPES per I Sport

L'avventura del Cus Palermo nel panorama dei progetti europei è stata alimentata, nel corso di questo 2018, anche dal progetto I SPORT – Inclusive Sport Project Opposed to Radicalization Tenents, cofinanziato dall’Unione Europea.
Insieme al CEIPES, associazione capofila, l'Università degli Studi di Palermo e il Cus Palermo, hanno reso possibile la realizzazione di un progetto molto importante dal punto di vista sociale ed educativo. 40 i ragazzi coinvolti, appartenenti all'Istituto Minorile Malaspina, agli SPRAR di Palermo e studenti dell'ateneo palermitano.
Al fianco del CEIPES, UniPa e Cus Palermo, il prezioso contributo dei partner: l'Associazione Studenti Stranieri, il Comune di Palermo, l'Istituto Minorile Malaspina, la Comunità Ivoriana in Sicilia, gli SPRAR di Palermo e Comunità d'Accoglienza.

Lo staff di I Sport ha condotto un meticoloso lavoro educativo, articolato su due piani paralleli fatti di educazione non formale e allenamento sportivo in tre diverse discipline: Calcio a 5, Pallavolo e Atletica Leggera. L'obiettivo è favorire l'inclusione sociale tra ragazzi provenienti da paesi esteri, con culture diverse e da scoprire, i giovani del Malaspina e gli studenti. Sport ed educazione, due cardini dell'educazione giovanile, che insieme riescono a veicolare valori fondamentali e preziosi, che questi ragazzi potranno protare con se nel proprio futuro. I Sport, infatti, cerca di scongiurare il fenomeno della radicalizzazione dei minori, fornendo loro strumenti educativi fondamentali per condurli verso un futuro migliore e diverso, in cui un errore possa rappresentare un punto di svolta, grazie al quale imparare facendo tesoro, verso una vita migliore e non un vincolo per una definitiva esclusione dalla società e dal rapporto, in primis, con i propri coetanei.
Il Cus Palermo ha ospitato le sedute di allenamento di Atletica Leggera ed ha messo a disposizione tre dei propri tecnici, che si sono occupati dell'allenamento dei ragazzi. Toti La Bianca per il Calcio a 5, Piero Scaduto Pallavolo e Cesare Di Cesare per l'Atletica Leggera.
Se lo Sport è una grande metafora della vita, ecco che il Cus Palermo prosegue nel proprio percorso formativo e sociale, che possa permettere a quanti più giovani possibile di scoprire il proprio talento o, nel tentativo di farlo, trovare in se stessi dei valori che diventino bagaglio prezioso per il futuro.

L'appuntamento con I Sport, adesso, è fissato per i primi di novembre, con la giornata conclusiva della quale vi parleremo nel prossimo articolo, sempre qui sul nostro sito ufficiale Cuspalermo.it.
Per maggiori dettagli: www.ceipes.org.

Letto 397 volte