Venerdì, 06 Luglio 2018 13:09

CALCIO ECCELLENZA: Dario Costa e Cus ancora insieme, ufficiale il talento Fabrizio Geraci

Caldissimo mese di luglio per la sezione Calcio del Cus Palermo, con tante novità, ufficialità e nomi che accendono l'entusiasmo. Grazie al costante lavoro svolto in questi giorni dal Ds, Domenico Simonetti, siamo lieti di comunicare il rinnovo ufficiale di Dario Costa, che continuerà a vestire la maglia giallorossonera anche nel corso del prossimo campionato. Una conferma fortemente voluta da tutto lo staff, per un attaccante tra i più forti di tutto il panorama siciliano, autore nella passata stagione di colpi e spunti che hanno deciso partite importanti.
A questa notizia va ad affiancarsi l'approdo in Via Altofonte del talento classe 1999 Fabrizio Geraci, ex Primavera del Palermo, l'anno scorso autore di ben 14 gol in mezza stagione disputata con la maglia dell'Altofonte. Un innesto importante, che va a chiudere il cerchio del reparto avanzato, costituito da esperienza, qualità, tecnica e velocità. Per la felicità del tecnico cussino, Francesco Aronica.
Scopriamo insieme le loro dichiarazioni, rilasciate al sito ufficiale giallorossonero Cuspalermo.it, partendo da quelle di Dario Costa: "Sono contentissimo di questo rinnovo, voluto a tutti i costi da me e dalla società. Crediamo nel progetto e credo che abbiamo fatto ad oggi ottimi colpi. Col giusto spirito e la collaborazione necessaria potremo firmare un gran campionato".

RIVELAZIONE O SALTO DI QUALITA'? - "Sicuramente penso che non saremo più la rivelazione, perchè già l'anno scorso abbiamo espresso un buon calcio, quindi spero che questo sia l'anno della riconferma e del salto di qualità. C'è una grande società alle spalle e spero davvero che potremo far bene".

Grande entusiasmo anche per Fabrizio Geraci. Ecco le sue prime parole da calciatore cussino: "Sono soddisfatto ed entusiasta della possibilità che il Cus Palermo mi sta dando e non vedo l’ora di cominciare. Ho scelto questa società per la serietà e per il forte interesse che ha avuto nei miei confronti, ringrazio tutti per la fiducia ed infine ringrazio anche l’Altofonte Calcio per l’ultimo anno disputato insieme".

FIUTO PER IL GOL E GRANDE DETERMINAZIONE - "Sono un attaccante, prediligo giocare punta centrale, mi piace attaccare lo spazio alle spalle dei difensori e cerco di provare ad intuire dove finirà la palla prima che ancora cada. Per questo mi hanno paragonato ad Inzaghi. Mi piace anche venire incontro per giocare con la squadra e spero tanto di aver modo di mettere in mostra il mio potenziale".

Letto 2122 volte