Mercoledì, 04 Ottobre 2017 21:58

CALCIO ECCELLENZA COPPA ITALIA: Il Cus ribalta tutto, 2-0 al Campofranco e accesso ai Quarti

Il Cus Palermo rilabta l'1-0 dell'andata del Campofranco e vincendo il ritorno dell'Ottavo di Finale, in casa, accede ai Quarti della Coppa Italia di Eccellenza. Ottima prestazione per i ragazzi di Giancarlo Ferrara, in particolare di quegli interpreti che, ad oggi, avevano trovato un pò meno spazio. Grinta e determinazione, il Cus passa con Mercanti al 20', bravo nel credere in un pallone che Falconi aveva battezzato fuori. La punta palermitana si accentra e  la insacca per l'1-0. Al 36' grande occasione per Azzara, che in profondità ha ampio spazio davanti, ma perde l'attimo. Nel finale chance per Famà, ma il giovane cussino non riesce a trovare la via del gol.
Nella ripresa pronti via ed il Cus raddoppia, grazie a

ekarma per articoli oste per articoli siculamente per articoli

 

Virga ed alla sua solita voglia di battagliare su ogni pallone. Pescato in area resiste ad una carica e di prepotenza firma il 2-0. Al 14' Cus ad un soffio dal tris, con un super affondo di Caronia, che ne salta due e seppur defilato calcia a rete, sulla respinta il generoso Blandi non trova il gol. Tre minuti dopo è ancora il centrocampista di Ferrara a sfiorare il 3-0, questa volta di testa su corner. Al 34' arriva il bivio del match. Immesi viene pescato in area, disattenzione della retroguardia cussina, da un passo il laterale ospite calcia basso e Gallina deve superarsi, salvando risultato e qualificazione. Al 45' fallaccio da dietro di Di Marco su Blandi e rosso diretto per lui. Da lì a poco triplice fischio e Cus che accede ai Quarti.
Gara importante quella dei giallorossoneri. Una prestazione molto convincente, che permette a tutto il gruppo di continuare a crescere, sotto tutti gli aspetti. Ne manca uno: la concretezza in zona gol. L'occasione nel finale per il Campofranco, dopo almeno due nitidissime palle gol non sfruttate, poteva sovvertire il corso di una gara che ha visto il Cus meritare la qualificazione. Così come a fine primo tempo della sfida con l'Alcamo, se questa squadra riuscirà a concretizzare di più, con più fame e incisività a tu per tu col portiere avversario, questo campionato potrebbe davvero riservare delle splendide sorprese.

Ecco il commento ai microfoni Cuspalermo.it del tecnico cussino, Giancarlo Ferrara: "Qualificazione meritata, complimenti ai ragazzi, specialmente chi fino ad ora aveva giocato meno. Lode e merito a loro e grande prestazione, ma dobbiamo assolutamente cercare di essere più cattivi e chiudere le partite, perchè basta un'occasione, come quella alla fine dove Gallina ha fatto bene e perdi il lavoro costruito fino ad allora. Rischi di rovinare tutto ed è un peccato dopo una prestazione del genere. Andiamo avanti, per una bella qualificazione ed un probabile quarto di finale palermitano contro la Parmonval, importante per tutta la città. Abbiamo già la testa al Castelbuono perchè per noi è una gara fondamentale, vogliamo dare continuità ai nostri risultati. Determinati e affamati".

Letto 996 volte