Mercoledì, 10 Ottobre 2018 01:57

TOKYO 2020: Venerdì 12 la presentazione del team che seguirà Ala e Osama Zoghlami

La sezione di Atletica Leggera del Cus Palermo intende mettere in atto un innovativo progetto per la preparazione, assistenza e valutazione degli atleti Ala e Osama Zoghlami, in vista dei prossimi Giochi Olimpici del 2020.

L’obiettivo di Tokyo 2020, che nasce dall’idea del Prof. Gaspare Polizzi, Direttore Tecnico del Cus Palermo e già allenatore specialista di Mezzofondo della Nazionale Italiana di Atletica Leggera e di Totò Antibo, è quello di far nascere, anche nella città di Palermo, uno staff tecnico/scientifico formato da professionisti locali, che possano mettere in campo la propria esperienza per supportare e preparare gli atleti Ala e Osama Zoglhami, specialisti dei 3000 Siepi. I loro attuali PB sono rispettivamente 8:26.18 e 8:22.94.

Il fine è ottenere la migliore preparazione, basata su moderni criteri tecnico/scientifici, per l’ottenimento delle prestazioni necessarie per la qualificazione dei due azzurri ai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo.
All’iniziativa hanno già aderito: il Dott. Silvano Maggio medico specialista in Ortopedia,  Il Dott. Filippo Cacciola, docente a contratto dell’Università di Palermo e fisioterapista OMPT, il Dott. Angelo Iovane Professore Associato presso l’Università degli Studi di Palermo e specialista in diagnostica per immagine, il Prof. Marcello Giaccone, docente a contratto presso l’Università degli Studi di Palermo (Polo delle Scienze Motorie) e tecnico di Atletica Leggera specialista nella somministrazione di test di valutazione, il Dott. Emanuele Favarò, tecnico di Atletica Leggera del CUS Palermo e chinesiologo, che si occuperà dell'aspetto posturale relativamente alla preparazione degli atleti. 

Il progetto Tokyo 2020 verrà presentato agli organi di stampa venerdi 12 Ottobre alle ore 16.00, presso la sala circolare del Polo Sportivo Universitario di Via Altofonte 80, Palermo.
La creazione di questo team, in un contesto come quello del Centro Universitario Sportivo, si tradurrà nel tempo nello sviluppo di un centro d’eccellenza ad alta specializzazione. Nel quale atleti agonisti ai massimi livelli potranno lavorare, migliorare e curarsi in un contesto di massima qualità. Inoltre si prefigge l’obiettivo di monitorare e creare una banca dati, dove registrare i risultati ottenuti con valutazioni di ordine metabolico, cardiovascolare, ortopedico e di diagnostica per immagine.

Letto 1378 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Ottobre 2018 20:43

WhatsHelp Chat Button

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca su Prosegui. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare il nostro link privacy policy.

  
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk