Domenica, 06 Maggio 2018 20:57

ATLETICA LEGGERA CDS: Weekend intenso e risultati importanti per i talenti Cus Palermo

Weekend intenso, come ogni fine Primavera, per il Cus Palermo, con tutti i Big cussini in pista per i Campionati di Società Assoluti. La prima fase è stata organizzata presso l'impianto di Via Altofonte 80 e non sono mancati gli spunti importanti, fondamentali per porre le basi in vista dei grandi appuntamenti di Settembre e Ottobre, quando la formazione maschile in primis proverà a confermarsi tra le Grandi d'Italia.

VELOCITA' - Secondo posto nei 100 per Federico Ragunì, che di ritorno dopo qualche guaio fisico non perde del tutto lo smalto e risponde presente. 10.87 per lui. Bene anche Erasmo Caruso (11.21) ed il 2000 Giorgio Di Cristofalo (11.37).
Nei 200 ben sette tra i primi dieci sono cussini: Ragunì si impone in 21.65, Giuseppe Santamaria alle sue spalle sub22" (21.94). Nei 400 exploit dell'allievo Riccardo Meli, che alla seconda uscita in carriera nella specialità stampa un 48-70 che fa esultare tecnici e compagni di squadra. Completa il podio l'ottimo Salvatore Lauricella in 49.38. 110hs che vanno a Sergio Barcellona 16.69. Le staffette regalano il successo ai cussini Parlato, Santamaria, Caruso e Ragunì nella 4x100 (41.88), secondo posto nella 4x400.
Nei 100 e 200 femminili vanno a braccetto Martina Cusumano e Svetlana Fanale, entrambe classe 2000 seconda e terza nelle due prove. 12.27 e 12.44 nei 100; 25.16 e 25.46 nei 200 i loro crono. Nei 400 l'eterna Lucia Pollina chiude seconda in 57.88.

MEZZOFONDO - Buon 1:56.29 di Salvatore Lauricella negli 800, tempo con cui si impone in solitaria. Nei 1500 Paolo Morfino chiude terzo in 4:10.11. I 5000 vanno a Nicola Mazzara, 15:21.06 per lui. Nei 3000 siepi, in attesa del rientro a pieno regime dei gemelli Zoghlami, prova tutto cuore come sempre di Salvatore Pizzitola, secondo in 10:09.54. Giuseppe Nania secondo nella 10Km di Marcia in 53:59.12.
Tra le donne Lucia Pollina fa suoi gli 800 2:13.75, 1500 a Laura Speziale 4:57.64, così come i 5000 col tempo di 18:52.17.

SALTI - Prova controversa nell'alto maschile, con una gestione della gara in solitaria di Ernesto Pascone da parte della giuria che compromette una sua serena evoluzione. La gestione del crono è poco chiara ed il cussino perdendo la serenità chiude a 2m tondi. Nell'Asta Gianluca Alcamo chiude a 3.30, davanti a Lucio Lucania 3.00. Sia il Lungo che il Triplo vanno ad Antonino Trio, rispettivamente con 7.55 e 14.67. Edward Hawkson è terzo nel Lungo sfiorando i 7 metri: 6.84.
Nelle prove femminili Martina Barca seconda nell'Alto con 1.50, Lisa Papa vince nell'Asta con 3.15. Terza Vittoria Sanfilippo nel lungo con 4.87, nel Triplo arrivano segnali positivi dalla neomamma Simona La Mantia. Al rientro la campionessa palermitana firma un 13.20 che lascia ben sperare in vista di mesi che potranno dire tanto sul prosieguo della sua sontuosa carriera.

LANCI - Danilo D'Alessandro terzo nel peso con 11.96, nel Disco Mascali riparte da un 46.52 che gli vale la seconda piazza. Doppietta nel Martello, con Danilo Di Miceli davanti a tutti con 42.70 e secondo Emanuele Di Miceli, 41.05 per lui.
Weekend positivo anche per Antonella Siracusa: per lei arriva la vittoria ed il 10.03 nel Peso ed il secondo posto nel Martello, 45.09. La 2002 Roberta Ricchiari con 32.40 vince la prova del Giavellotto.

Come sempre per il quadro completo dei risultati ecco il link:
http://www.fidal.it/risultati/2018/REG17362/Index.htm

Letto 776 volte

WhatsHelp Chat Button

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca su Prosegui. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare il nostro link privacy policy.

  
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk