Alessandro Castellese

AVVISI: Ecco gli orari per la stagione estiva della Sala Fitness Cus Palermo

Comunichiamo a tutti gli utenti e ai nuovi iscritti gli orari relativi alla Sala Fitness per l'intera stagione estiva:

GIUGNO: dal lunedì al venerdì 9.00 - 21.00
sabato: 9.00 - 14.00

LUGLIO: dal lunedì al venerdì 9.00 - 21.00

AGOSTO: dal lunedì al venerdì 9.00 - 13.00 e 17.00 - 21.00

SETTEMBRE: dal lunedì al venerdì 9.00 - 21.00

20 Giu 2019

CALCIO ECCELLENZA: Inizia la nuova stagione del Cus Palermo, tante le novità nell'organigramma

Rinnovato entusiasmo in casa Cus Palermo. La sezione giallorossonera di Calcio, dopo l'entusiasmante salvezza ottenuta nell'ultimo campionato di Eccellenza, è pronta per programmare e preparare la nuova stagione. Il Presidente Cus Palermo, Giovanni Randisi, impegnato nel lavoro quotidiano di sviluppo dell'intera struttura e Polisportiva, ha affidato le redini della sezione a Pietro Adragna, nuovo responsabile Calcio Cus Palermo.
In questo contesto sono già ufficiali importanti innesti nello staff dirigenziale di sezione, provenienti dal Sant'Anna Calcio, una delle società più giovani e di qualità del panorama palermitano, protagonista nelle ultime stagioni di una costante crescita che l'ha condotta sino ai PlayOff di Promozione.
Innesti che fanno leva su valori comuni e portanti dello Sport Cus Palermo, in continuità con la storia stessa della sezione Calcio.
Aurelio Marino sarà il Direttore generale. La sua esperienza ed entusiasmo saranno fondamentali per il lavoro che porterà avanti, dopo l'ottimo operato della stagione passata, Domenico Simonetti, confermatissimo Direttore Sportivo.
Quindi un duo che potrà fare le fortune dell'area tecnica giallorossonera: Dario Biondo e Salvo Provenzano, infatti, saranno i Direttori tecnici.
Nel settore commerciale e amministrativo, sono ufficiali le figure portanti di Giuseppe Verduci (Direttore commerciale) e Carlo Carollo (Direttore amministrativo).
Claudio Fiscelli, oltre al ruolo di responsabile della Scuola Calcio, condotto con ottimi risultati nel corso della stagione appena conclusa e della Juniores, sarà anche il Segretario della prima squadra.
L'entusiasmo di Marco Caravello, quale Team Manager, sarà al fianco della squadra durante tutta la nuova stagione.

Si compone, quindi, il nuovo organigramma della sezione Calcio Cus Palermo. Frutto del lavoro svolto in questi anni, con una dirigenza che ha sempre posto in cima alle priorità lo stile, l'educazione, il rispetto per gli altri e per i fondamentali valori dello Sport. Una condotta che, anno dopo anno, ha reso il Cus Palermo un'isola felice nel panorama del Calcio dilettantistico della Sicilia occidentale. Contesto, purtroppo, afflitto spesso da problemi in primis culturali e di impiantistica: i due punti di forza della realtà giallorossonera.

19 Giu 2019

BASKET: Under 13 a un soffio dal titolo siciliano, si chiude una stagione da record

Gli U13 Cus Palermo, dopo una stagione strepitosa condita da un ruolino di sole vittorie che li ha condotti a giocarsi uno storico titolo siciliano, vengono eliminati dagli avversari del Basket School Gela. Nel primo quarto entrambe le squadre tentennano, ma il basso punteggio favorisce gli avversari. Nel secondo quarto i cussini prendono in mano la partita ribaltando il risultato andando negli spogliatoi sul +3. Dopo l'intervallo, però, non rispondono all'intensità dei gelesi che ne approfittano e si portano sul +12. Questo parziale risulta decisivo poiché, nonostante gli sforzi, i ragazzi di Coach Inzerillo non riescono a recuperare il divario. Con questa gara si conclude il lungo e faticoso campionato dei piccoli U13 che sono rimasti imbattuti fino a quest'ultima e decisiva sconfitta.

Tra le note positive possiamo comunicare con grande felicità e orgoglio la convocazione dell'atleta Fontana, classe '06, al raduno regionale insieme ai tanti altri talenti della Sicilia.

Under 13: Cus Palermo - Basket School Gela 48-60
Parziali: 6-12, 19-10, 5-20, 18-18.
Tabellino: Manno 4, La Rosa, Tantillo 2, Liotta, Barbaro 6, Caruso 4, Zaman 1, Pipitone, Buscemi, Fontana 23, Geraci 6, Blasco 2.
All. Inzerillo A., Ass.All. Bonafede L.

16 Giu 2019

ATLETICA: STORICO CUS PALERMO A IMOLA, E' PROMOSSO IN SERIE A!

Capolavoro a Imola del Cus Palermo, nel contesto della Finale Argento dei Campionati di Società Assoluti (la serie B dell'Atletica Leggera italiana). La formazione cussina, composta da atleti che rappresentano l'intera regione siciliana e per metà studenti univesitari, chiude al terzo posto con 140 punti e torna clamorosamente in serie A. L'elite dell'Atletica nazionale, a margine di un weekend ricco di gioie, di record personali, che ripaga dirigenti, tecnici e atleti per tutti i sacrifici svolti in questi mesi molto difficili per il Cus Palermo.

Il meccanismo è semplice: ogni gara fornisce ad ogni società un punteggio proporzionale al piazzamento conseguito. Migliore è il risultato (primo, secondo, terzo e così via) più sono i punti portati a casa. In Serie A Oro la prima classificata è Campione d'Italia e le ultime quattro retrocedono in Argento. Allo stesso modo, le prime quattro in classifica dell'Argento vengono promosse in serie A Oro. Il Cus Palermo firma un capolavoro tecnico e umano: 140 punti, con un ampio margine di 8 lunghezze dalla quinta e non lontano da Lucca, terza con 143.5.
Cosa vuol dire questa promozione in A Oro proprio in questo momento storico? Non si possono tappare le ali alla passione, la competenza e la forza di volontà: dirigenti, tecnici e atleti, con i tre colori Cus Palermo stampati sul cuore, visto il periodo complicato, si sono uniti ancor di più, hanno lavorato di più. E nella vita tutto ciò paga sempre.

I RISULTATI CHE MANDANO IL CUS IN SERIE A - Strepitoso Giuseppe Biondo nei 400 ostacoli. 52.47 per lui, vittoria fantastica, migliore rpestazione stagionale e crono che lo avvicina, a passi da gigante, agli antichi fasti. Per lui lacrime di gioia a fine gara, dopo tante difficoltà, questo successo e questa serie A vogliono dire rinascita.
Argento super di Ernesto Pascone nel Salto in Alto: 2.08, seconda prestazione personale di sempre e muro dei 2.10 sempre più vicino. Firmare questa prestazione oggi, nel momento più importante, vuol dire avere una grande testa e grandi attributi.
Terza piazza di Osama Zoghlami nei 5000, dopo il successo di sabato nei 3000 siepi. 14:06.50, 10 punti d'oro alla squadra ed emblema dell'attacamento alla maglia. Esemplare.
Prova di maturità doveva essere e così è stato per Salvatore Lauricella, che negli 800 conduce una bellissima gara tattica. Gestisce e studia nel primo giro, viene fuori nel finale. 1:55.04 e quinto posto. Sono queste le gare che fanno la differenza nella classifica finale. Ottimo nel Martello Danilo Di Miceli, che nonostante sia il secondo atleta più giovane di tutta la gara, firma un 43.47 che vale ottavo posto e 5 punti preziosissimi. Simone Fusiani conduce una gara solida e di qualità nel Salto con l'Asta e con 4.40 chiude al sesto posto, 7 punti che danno slancio in vista delle prove finali.
Danilo D'Alessandro con una prova da 12 metri porta a casa 2 punti nel Getto del Peso. Cesare Di Cesare 1 punto nel Giavellotto. Sergio Barcellona 1 punto nel Salto in Lungo. Tre prove emblema della disponibilità garantita da tutto il gruppo.
Quinto posto sia nei 200, che nella 4x400. Andrea Spezzi regala al Cus 8 punti pesantissimi con il suo 21.85, ad un soffio dalla quarta piazza. Emblema, insieme ad Andrea Sardo, di come questa squadra rappresenti la Sicilia, in ogni sua latitudine, con una formazione composta da atleti provenienti letteralmente da ogni angolo dell'isola. La 4x400 non delude, si conferma colonna della squadra e con la sua prova ufficializza la magia della Serie A: Giuseppe Santamaria, Andrea Sardo, Salvatore Lauricella, Giuseppe Biondo: 3:17.17. Quinto posto, 8 punti: la storia è scritta. Siamo tornati.

Grande soddisfazione in casa cussina. Il presidente Cus Palermo, Giovanni Randisi, ai microfoni Cuspalermo.it si dice fiero di questo squadrone: "Risultato strepitoso, ottenuto da un gruppo di ragazzi eccezionali, grazie ad impegno, qualità e dedizione dei nostri dirigenti e tecnici. Nonostante tutte le difficoltà torniamo in Serie A e lo facciamo grazie ad un weekend entusiasmante".

E' una domenica calda, ma dolcissima quella che ci riporta in Serie A. Il trionfo dell'amore verso lo Sport e per quei tre colori, che ovunque e comunque, ci fanno battere il cuore. Non importa quanto la strada sia in salita, hai due gambe per andare avanti e un cuore per non mollare mai. Questo siamo noi, dal 1947: una famiglia che non molla mai.

16 Giu 2019

ATLETICA: Ottima partenza del Cus Palermo a Imola, tutto può succedere nella Finale Argento

Parte molto bene il weekend della Finale Argento dei Ccampionati di Società di Atletica Leggera, in corso ad Imola. La formazione Cus Palermo, infatti, non ha deluso, anzi: molti i nuovi record personali ed i piazzamenti importanti. A 24 ore dalla fine dei giochi tutto resta aperto e cresce l'entusisamo nel gruppo cussino, alla ricerca dell'obiettivo salvezza e chissa, di un bel piazzamento.

Contano punti e piazzamento, Osama Zoghlami vince i 300 siepi amministrando gara e crono. Senza affanni il talento dell'Aeronautica e Cus Palermo, che conduce in porto 12 punti attesi, ma già una sicurezza alla vigilia.
Ernesto Pascone firma un bellissimo podio nel Salto Triplo, con 13.96, segno di ottima condizione atletica, così come quella di Salvatore Lauricella, migliore prestazione stagionale nei 400, con 49.21.
Nuovo Pb per Sergio Barcellona nei 110 ostacoli. Il talento cussini cresce, non delude e anzi, ferma il crono a 15.07. Nella sua, una tra le gare nelle quali un'inerzia può trasformare un gran tempo, in un tempone, in futuro tutto sarà possibile.
Danilo D'Alessandro è quinto nel disco, con 47.22, il suo nuovo record personale. Il secondo più giovane tra i primi dieci classificati, i suoi margini di miglioramento possono condurlo, con lavoro e sacrifici, oltre i 50 metri.
Risponde presente anche la 4x100, nella gara più spettacolare del weekend: Antonio Parlato, Giuseppe Santamaria, Andrea Spezzi e Andrea Sardo firmano un 41.70 che rappresenta la migliore prova del 2019, ad un soffio dal podio.
Andrea Spezzi settimo nei 100 con 10.87, gioia e soddisfazione anche per Tindaro Lisa, col suo nuovissimo Pb nei 1500: 3:58.39.

Quella di domani sarà una giornata di grandi emozioni, tutto può succedere, la classifica è molto corta, il gruppo unito e compatto come sempre. Restate con noi, seguiteci sui nostri canali ufficiali social, per il racconto completo del weekend di Imola.

15 Giu 2019

BASKET: Gaspare Bonafede miglior dirigente FIP Sicilia 2018, gli U13 volano in semifinale

Questa settimana, in occasione del Jamboree, sono stati consegnati i premi Donia alle figure che si sono distinte nell'anno sportivo 2018 del Basket. Il premio al miglior Dirigente è stato consegnato, dal Presidente regionale FIP Riccardo Caruso, a Gaspare Bonafede, da tanti anni alla guida della sezione Basket del Cus Palermo. Un riconoscimento, meritatissimo, per gli ottimi risultati raggiunti nella passata stagione. Il Prof. Bonafede, al momento della premiazione, ha sottolineato l'importanza della pallacanestro nella crescita dei giovani per i sani valori trasmessi.

Gli Under 13, invece, hanno giocato al PalaCus il ritorno dei quarti di finale contro l'Alias Barcellona, con l'obiettivo di mantenere il vantaggio di 11 punti guadagnato in trasferta. Il primo quarto è sul filo dell'equilibrio con il punteggio in parità mentre nel secondo i cussini allungano sul +7. Dopo l'intervallo i padroni di casa calano la concentrazione e l'intensità di gioco, permettendo agli avversari di recuperare lo svantaggio. La partita finisce con un pareggio che, però, fa qualificare i cussini alle semifinali regionali che si svolgeranno la settimana prossima a Caltanissetta.

Under 13: Cus Palermo - Alias Barcellona 57-57
Parziali: 13-13, 16-9, 10-13, 18-22.
Tabellino: Di Girolamo 1, Tantillo, Liotta, Barbaro 4, Caruso 2, Zaman, Pipitone 5, Greco 2, Pastore, Fontana 28, Geraci 4, Blasco 11.
All. Inzerillo A., Ass.All. Bonafede L.

09 Giu 2019

ATLETICA: Cusumano, D'Alessandro, Morfino e Pascone, poker di sorrisi ai Campionati J e P

Sono andati in scena a Rieti i Campionati italiani individuali Juniores e Promesse. Nove gli atleti Cus Palermo scesi in pista: Sergio Barcellona (110hs, P), Martina Cusumano (100 e 200, J), Danilo D'Alessandro (Disco, P), Svetlana Fanale (100, J) Gaia Maria Ignoffo (100, J), Marco Gaetano Lo Duca (Salto in Alto, J), Paolo Morfino (5000, J), Ernesto Pascone (Salto in Alto, P), Salvatore Pizzitola (3000 siepi, P).
Nel contesto della spedizione cussina sono quattro gli atleti che hanno ottenuti i risultati di maggior spessore. Valore delle prove che cresce se si pensa che quello di Rieti è l'appuntamento giovanile più importante dell'anno d'Italia.

Martina Cusumano ha chiuso al sesto posto nei 100 Juniores, con 12.03 e al quinto nei 200, 24.44. I risultati da sottolineare maggiormente, però, sono arrivati in semifinale. Il talento giallorossonero, infatti, confermando le sue potenzialità e la fase di piena crescita, ha centrato i nuovi Pb sia nei 100, che nei 200: rispettivamente 11.97 e 24.40.

Danilo D'Alessandro si conferma ad alto livello nel Disco Promesse, considerando anche che si tratta di un percorso avviato solo negli ultimi anni. Il talento cussino chiude quinto, con 46.04. Misure ben maggiori sono nelle sue corde e all'orizzonte, ma questo salto di qualità può e dovrà passare solamente dal sacrificio quotidiano in allenamento. Tante motivazioni durante le imminenti Finali A Argento.

Paolo Morfino continua a fornire segnali positivi, lungo un percorso di crescita che, senza dubbio, nel breve lo porterà a scendere con grande continuità sotto i 15. Nei 5000, infatti, è settimo, in 15:02.27. La sua passione e voglia di migliorare, unite al talento ed allo staff cussino potranno fare il resto. Lui è uno dei nomi del futuro per il Cus Palermo.

Ernesto Pascone chiude al sesto posto nel Salto in Alto Promesse. 2.05 la quota superata dall'atleta cussino, il tutto nel contesto di una gara pazzesca, nella quale Stefano Sottile ha stupito tutti firmando un grande 2.30. Per Ernesto si tratta dell'ennesima conferma che, determinate misure fanno ormai stabilmente parte del suo repertorio. Il prossimo futuro avrà come grande obiettivo quello del 2.10. Risultato vicino e alla portata. Sarà solo questione di tempo, vista la dedizione alla quale questo ragazzo ci ha abituati.

Vi ricordiamo due appunti molto importanti. In primis che, come sempre, vi racconteremo nel dettaglio il prossimo weekend, quello davvero da non perdere. Nello scenario dello Stadio Romeo Galli di Imola, infatti, il 15-16 giugno andranno in scena le Finali Serie A Argento dei Cds Assoluti. La formazione maschile Cus Palermo volerà in Emilia per difendere la categoria e fornire, al gran completo, un risultato molto importante. Cuspalermo.it, Facebook, Instagram: seguiteci per non perdere tutti i dettagli sulle prove dei nostri atleti.

Infine, come sempre, ecco il link col quadro completo di tutti i risultati del weekend di Rieti:
http://www.fidal.it/risultati/2019/COD7604/RESULTSBYEVENT1.htm

09 Giu 2019

WhatsHelp Chat Button

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca su Prosegui. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare il nostro link privacy policy.

  
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk