Alessandro Castellese

FUTSAL SERIE C1: Giovedì 21 alle 18 secondo stage di selezione, oltre 30 i ragazzi già visionati

Dopo lo splendido successo della prima giornata di stage della prima squadra di Calcio a 5 Cus Palermo, con oltre 30 giovani presenti, comunichiamo che giovedì 21 giugno, alle ore 18.00, presso i campi in sintetico del Centro Universitario Sportivo (Via Altofonte 80) si terrà una seconda giornata di selezione. Rivolta a giovani (anche ai non iscritti all'Università), studenti e appassionati, nati dal 1995 compreso in poi. Non è obbligatorio essere stati presenti durante la prima giornata della scorsa settimana. Sarà un secondo appuntamento, gestito ed organizzato come sempre da tutto lo staff tecnico, coordinato dall'allenatore della prima squadra, Toti La Bianca.
Il lavoro svolto in questi anni, puntando fortemente sui giovani, ha permesso al Cus di scoprire e lanciare giocatori Under 23 che adesso rappresentano delle certezze nel panorama del Calcio a 5 siciliano (molti dei quali studenti UniPa emersi proprio durante questi stage pre-estivi ed estivi, un nome su tutti: Alberto Miranda). Dalla Serie D alla C1 in due anni, due promozioni di fila più tre ottimi campionati da matricola in C1 stupendo tutti, con una rosa dall'età media inferiore ai 25 anni. Il giovane sa che al Cus Palermo gioca, cresce e diventa un giocatore: non a caso la risposta durante la prima giornata è stata meravigliosa. Nonostante l'insolita pioggia di giugno.
Le porte della prima squadra giallorossonera e della Serie C1, il massimo campionato siciliano che rappresenta il trampolino verso il grande palcoscenico della Serie B nazionale, sono aperte. Adesso sta ancora una volta a voi rispondere numerosi. L'Operazione Giovani al Cus Palermo sta coinvolgendo davvero sempre più talenti.

19 Giu 2018

ATLETICA: Riccardo Meli convocato dalla Nazionale italiana per gli Europei U18 di Gyor

Buon sangue non mente. Seguendo le orme del papà Alessandro, Riccardo Meli a soli 17 anni vive la gioia della prima chiamata in azzurro. Il talento cussino classe 2001, infatti, è stato convocato dalla Nazionale Italiana di Atletica Leggera per i Campionati Europei under 18, in programma a Gyor, in Ungheria, dal 5 all'8 luglio. Riccardo, dopo le ottime prove in crescendo fornite nel corso dell'ultimo anno, farà parte del gruppo staffezza degli azzurrini.

Ecco il suo commento a caldo ai microfoni Cuspalermo.it: "Sono felicissimo, vestire la maglia della Nazionale è il sogno di ogni ragazzo che inizia a fare Atletica. Un grande ringraziamento a Francesco Siracusa, il mio allenatore, a tutto il gruppo Velocità cussino, che dà tutto durante ogni allenamento e ti porta a dare sempre il massimo ed alla mia società, il Cus Palermo".
Una piccola curiosità, la splendida notizia arriva dalla mamma, durante un pomeriggio di relax nella meravigliosa cornice di Mondello: "Sono contento di regalare questa gioia anche alla mia famiglia, ho saputo della convocazione da mia mamma (ride, ndr), che mi ha telefonato felicissima mentre ero a mare. Lo sarà anche mio padre, con il quale condivido questa passione e spero anche in futuro i colori sia Cus Palermo che azzurri".

Grande orgoglio anche per il Cus Palermo, per una gioia manifestata anche dal tecnico di Riccardo, Francesco Siracusa. Ecco le sue parole al sito ufficiale di Via Altofonte: "Era il nostro obiettivo di quest'anno e siamo molto contenti per averlo raggiunto. Con grande naturalezza e senza stress. Una tappa nella sua naturale crescita. Sono molto contento sia per lui che per Alessandro, il padre, che così come Riccardo ho avuto la fortuna di allenare, anche lui vivendo la gioia di aver vestito la maglia azzurra".

18 Giu 2018

ATLETICA: Doppio bronzo a Rieti, Morfino e Meli stelline Cus Palermo agli Italiani Allievi

Per una società storica di Atletica Leggera la missione più difficile è quella di assicurare con costanza il ricambio generazionale. Avere dei campioni è fondamentale, riuscire a scovare ogni anno nuovi talenti è indispensabile. Da questa premessa emerge la splendida notizia del doppio podio cussino ai Campionati Italiani Allievi di Rieti. Due bronzi, entrambi ottenuti da due talenti classe 2001, in continua crescita e di grande prospettiva.

3000, MORFINO RISPONDE PRESENTE - Paolo Morfino, promettente mezzofondista classe 2001 originario di Valderice, porta a casa un'altra medaglia prestigiosa, questa volta nei 3000 metri. Il tutto in un contesto importante, la massima competizione nazionale di categoria. Gara intelligente e lucida la sua, che gli permette con un ottimo finale di chiudere davanti a Bedini. All'arrivo è nuovo Personal Best per lui: 8:43.44.

400, MELI NON SI FERMA PIU' - Podio importante, grande sorriso, PB ad un soffio. Il talento palermitano classe 2001, Riccardo Meli, porta a casa il bronzo nei 400 tricoliri di categoria. Vicino, vicinissimo all'argento, portato a casa da Rossi con il suo 48.31. Lì, ad un soffio, Riccardo dà tutto, non a caso sfiorando il proprio record personale, di 48.57. Il crono dice 48.60 e medaglia di bronzo. Il sogno di andare agli Europei continua, così come la sua crescita. Adesso c'è anche una certezza in più: il suo futuro sono i 400.

Per tutti i risultati dei cussini in gara clicca sul seguente link:
http://www.fidal.it/risultati/2018/COD6632/RisPA001.htm

17 Giu 2018

PALLANUOTO SERIE B: Il Cus Palermo Karol vince a Napoli ed è in Finale per l'A2

Un meraviglioso Cus Palermo Karol espugna Napoli 11-7 e vola in Finale per la promozione in Serie A2. I cussini continuano a vivere un sogno, per una stagione entusiasmante che pone i ragazzi di Giampiero Occhione tra le migliori società italiane della categoria. Gara bellissima, che parte con un primo quarto da urlo. Dieci, si ben dieci, gol nel solo primo tempo, per un 6-4 parziale in favore dei cussini che la dice lunga su quante emozioni regalerà il match.
Eppure da qui in poi il Cus è bravo nel saper gestire e non forzare, rischiando poco grazie anche alla super prestazione del giovane portiere classe 1998, Michele Consiglio, autore di interventi decisivi. 2-1 il secondo tempo, si va al giro di boa sull'8-5 giallorossonero. La Rari cerca di

sponsor articoli pallanuoto 2018

ingranare, ma l'1-0 della terza frazione non apre la strada alla rimonta: il quarto tempo è quello in cui il Cus mette la quinta e con un deciso 3-1 chiude alla sirena sull'11-7. Una prestazione del genere, contro una squadra forte ed oggi al gran completo come quella partenopea, rende tutti fieri di questi ragazzi.
Reti di Abbaleo (3), Occhione (2), D'Aleo (2), Damiano, Lisi, Kincses e Mineo.
E' tutto vero: il Cus Palermo Karol è in Finale per la promozione in A2, dove affronterà la corazzata Cus Messina. Un derby cussino, nel quale i peloritani sono nettamente favoriti, basti pensare che hanno vinto ogni gara giocata sino ad oggi. Sarà una sfida al meglio delle tre gare, con il primo atto in programma sabato prossimo a Messina. Per i ragazzi di Occhione nulla da perdere e tutto da guadagnare, mente sgombra e grande fame. Con questo spirito questo traguardo potrà diventare, comunque vada, una festa. Perchè avere di nuovo il Cus Palermo ad un passo dall'A2, dopo tutti questi anni, è una notizia meravigliosa.

Ecco il commento di Giampiero Occhione ai microfoni Cuspalermo.it: "Sono orgoglioso di questi ragazzi e voglio fare subito i complimenti al nostro portiere Consiglio, autore di una prova eccezionale, prova dell'aver recuperato la condizione psico-fisica e adesso in grado di dimostrare tutto il suo valore. Un plauso a tutti, un grande gruppo in cui tutti sono riusciti a risultare decisivi e trascinati da un grande capitano come Mattarella".

16 Giu 2018

ATLETICA: Da sogno a realtà, Ala Zoghlami entra nelle Fiamme Oro Padova

Arriva direttamente dalla Fidal una splendida notizia per i nostri colori ed uno dei cussini che più negli ultimi anni ha dato lustro a questa società: Ala Zoghlami entra ufficialmente nelle Fiamme Oro Padova, gruppo sportivo militare. Il sogno di ogni giovane nel mondo dell'Atletica Leggera, quello di diventare un professionista, vestendo anche i colori di uno tra i gruppi sportivi militari di riferimento in Italia.

La sua felicità è immediata dopo la notizia, come racconta ai microfoni del sito ufficiale Cuspalermo.it: "Sono felicissimo. E' un punto di partenza per la mia carriera da atleta. Adesso sono un professionista a 360 gradi. Da piccolo realmente sognavo di essere un poliziotto ed oggi è accaduto. Onorerò al meglio di me stesso questi colori e questo corpo".
Un grazie immenso alla società che lo ha supportato in tutti questi anni: "Devo dire grazie a tutto il Cus Palermo, una famiglia meravigliosa, in cui mi sento a casa dal primo giorno. Il ringraziamento più grande va a Gaspare Polizzi, il mio allenatore".

15 Giu 2018

ATLETICA: Ala Zoghlami terzo nei 3000st al meeting francese di Hérouville

Ala Zoghlami risponde presente in quel di Hérouville (Francia), dove ha preso parte al meeting organizzato nella suggestiva località transalpina. Il cussino ha chiuso al terzo posto, col tempo di 8:39.51, alle spalle dei due atleti provenienti dal Marocco, Mounaime Sassioui, personal best di 8:31.63 e Mohamed Errachidi (8:39.16).
Una prova che ritocca di molto la precedente prestazione stagionale firmata ai CdS di Messina, dando così buoni segnali in vista delle prossime settimane. “Questo risultato mi dà fiducia - commenta - adesso mi sto allenando bene dopo aver superato un problema al ginocchio. La gara era impostata nel modo giusto, con passaggi previsti in 2:50 e 5:39, però mi sono mancati gli ultimi due giri. Devo lavorare sull’ultima parte di gara per tornare di nuovo al massimo”.
Per l'atleta giallorossonero guidato da Gaspare Polizzi queste sono le basi per una seconda parte di 2018 da vivere da protagonista, insieme al gemello Osama.

15 Giu 2018

ATLETICA: Termina la collaborazione tecnica tra Francesco Siracusa e Alice Mangione

Si è ufficialmente chiuso il rapporto tecnico tra l'allenatore della Velocità del Cus Palermo, Professor Francesco Siracusa e l'atleta, Alice Mangione. La notizia, annunciata dal tecnico palermitano, arriva dopo un anno e mezzo di collaborazione.

14 Giu 2018