Alessandro Castellese

PALLANUOTO SERIE B: Che rimonta a Salerno per la Braciera Cus Palermo, è super vittoria

Rimonta pazzesca a e vittoria importantissima a Salerno per La Braciera Cus Palermo. I ragazzi di Giampiero Occhione, sotto 7-4 a metà gara, firmano un terzo tempo da urlo, battono 12-11 l'Oasi e portano a casa tre punti d'oro nella corsa al terzo posto nella griglia PlayOff del girone 4 di serie B.
Eppure il match inizia con i padroni di casa all'arrembaggio ed i cussini alla ricerca del giusto equilibrio. Il 3-2 con il quale si chiude il primo tempo fa capire che sarà un incontro molto delicato. Il margine, tra le due formazioni, diventa più ampio nella seconda frazione, quando i giallorossoneri mancano un paio di volte l'appuntamento con il gol ed i padroni di casa allungano. 4-2 alla sirena, per il complessivo 7-4 Oasi Salerno al giro di Boa.
Un termine che ormai conosciamo bene: strigliata. Occhione si fa sentire e

sponsor articoli pallanuoto 2019

la maturità di questi ragazzi li conduce a cogliere gli assist del tecnico. Vuoi la consapevolezza degli errori commessi, vuoi la qualità ed il cuore di questa squadra: al fischio d'avvio della terza frazione in vasca c'è un altro Cus Palermo. La furia cussina è evidente, i gol arrivano a ripetizione, ognuno dei quali accompagnato da un urlo liberatorio che coinvolge ragazzi in campo, staff e panchina. 5-1 il parziale del terzo periodo, tutto ribaltato: 9-8 La Braciera.
Il quarto tempo è spettacolare, le due formazioni rispondono colpo su colpo e tutto cambia da un'azione all'altra. Botta e risposta, il Cus non molla, consapevole del valore degli eventuali tre punti. Alla fine la sirena premia i ragazzi di Occhione, 3-3 il parziale, per il definitivo 12-11. Senza alcun dubbio una delle partite più belle giocate in stagione.
Gran prova corale, spiccano le 4 reti di capitan Mattarella, 3 per Bogni, quindi Ercolani (2), Lisi, Mazzi, Ribaudo.
Grazie a questa vittoria La Braciera sale a quota 33. Un risultato che permette ai giallorossoneri, il prossimo weekend in casa contro la WP Palermo, di avere il match point per il terzo posto in classifica.
La scorsa stagione insegna che il piazzamento nella stagione regolare e la posizione nella griglia PlayOff cambiano tutto. Il bello sta per arrivare e come sempre ve lo racconteremo attraverso il nostro portale ufficiale e i canali Facebook e Instagram Cus Palermo.

18 Mag 2019

ATLETICA FA SCUOLA: Venerdì 17 maggio 900 studenti in pista al Cus per le Finali

Il Cus Palermo, in collaborazione con la Federazione Italiana di Atletica Leggera, CONI Sicilia, Assessorato allo Sport della Pubblica Istruzione e con il patrocinio del Provveditorato agli Studi di Palermo, venerdì 17 maggio alle ore 9.00 presso il Centro Universitario Sportivo di Via Altofonte 80, organizza l'attesa giornata delle Finali del progetto "L'Atletica fa Scuola".

Un progetto che negli anni è riuscito a raccogliere l'eredità degli storici Giochi della Gioventù e grazie al quale riescono ad emergere i nuovi talenti dell'Atletica Cus Palermo. Lo staff cussino, infatti, nel corso di ogni anno scolastico visiona migliaia di giovani studenti, attraverso test atletici, strutturati insieme ai docenti degli istituti, sia presso le scuole, che su invito nel contesto della pista del Centro Universitario Sportivo.

I talenti che il Cus Palermo cerca spiccano su un numero così ampio di giovani: uno degli aspetti più affascinanti di questo Sport, la costante ricerca dei campioni del futuro.

Alla giornata finale parteciperanno oltre 900 studenti, provenienti da istituti dell'intera Provincia di Palermo. I ragazzi, verranno divisi in quattro categorie:
- Esordienti M/F 2008
- Ragazzi M/F 2006
- Cadetti M/F 2005
- Allievi M/F 2002/2003

Le discipline saranno cinque:
- Velocità
- Salto in Lungo
- Salto in Alto
- Getto del Peso
- Resistenza

Dalla sana competizione e da questa splendida giornata di festa emergeranno i Campioni studenteschi 2019. Per loro e per i migliori prospetti si potranno aprire le porte dell'Atletica Leggera agonistica. Un percorso che vedrà i tecnici e lo staff Cus Palermo a guida di questo prezioso tesoro, che sono i giovani talenti.

16 Mag 2019

BASKET: Il Settore giovanile Basket Cus Palermo è uno spettacolo, volano U13 e U14

Gli Under 14 perdono in casa contro l'Happy Basket dopo una partita giocata al di sotto delle attese. Sin dal primo quarto si intravede una prestazione sottotono dei cussini che difficilmente trovano la via del canestro. Nel secondo quarto va decisamente meglio e si raggiunge l'intervallo in parità. Successivamente, però, gli ospiti prendono il largo e non permettono ai padroni di casa di tornare in partita. Prossima gara in trasferta contro la Libertas Alcamo.

Doppio successo per gli Under 13 nelle due trasferte settimanali, rispettivamente contro l'Orizzonte e l'Aquila Monreale. In entrambe le partite i cussini partono meglio degli avversari e mantengono il vantaggio per tutti i quarti di gioco. In particolare nella seconda gara tutti i giocatori riescono ad andare a punti, a prova di un'ottima prestazione corale. La settimana prossima ci saranno le ultime due giornate di ritorno, in casa contro l'Orizzonte e contro la Nuova Pall. Palermo.

Gli Esordienti vincono sul campo della Flowers Basket in modo agevole. Dopo un primo quarto combattuto, i cussini prendono il largo fino ad allungare notevolmente il vantaggio. Adesso si aspetta l'ultima gara della fase provinciale sul parquet di casa contro i Raptors Palermo.

Infine, ottime prestazioni per le due squadre che hanno partecipato alla fase interprovinciale Fip del torneo 3x3. La squadra Under 16, composta da Moltrasio, Di Mitri, Pirrera e Darimini è rimasta imbattuta nel suo girone e si è qualificata alla fase regionale, mentre quella Under 18 con Griffo, Tomaselli, Callarelli e Benfratello ha raggiunto un buon secondo posto nel girone non riuscendo però a passare alla fase successiva.

Under 14: Cus Palermo - Happy Basket 56-77
Parziali: 8-11, 22-19, 13-24, 13-23.
Tabellino: Bertolino 5, Grant 8, Durante, Lannino 1, Mortellaro 1, Sciortino 3, Compagno 4, Figlia 10, Miosi, Geraci 2, Calandra 21, Messina 1.
All. Inzerillo A.

Under 13: Orizzonte - Cus Palermo 55-63
Parziali: 12-21, 15-13, 14-24, 16-5.
Tabellino: Di Girolamo 4, Tantillo 14, Liotta 5, Geraci A., Barbaro 9, Zaman, Pipitone 9, Greco 2, Gilardi 5, Pastore, Geraci E. 7, Blasco 8.
Aquila Monreale - Cus Palermo 45-62
Parziali: 10-16, 8-10, 9-16, 18-20.
Tabellino: Di Girolamo 1, Tantillo 4, Liotta 2, Barbaro 4, Zaman 4, Pipitone 8, Greco 3, Gilardi 8, Pastore 2, Geraci E. 15, Blasco 11.
All. Inzerillo A., Ass.All. Bonafede L.

Esordienti: Flowers Sport - Cus Palermo 10-40
Parziali: 4-6, 2-8, 2-16, 2-10.
Tabellino: Migliorino 2, Tantillo 4, Di Matteo 2, Buscemi M. 8, Buscemi C., Sutera 2, Zappia 2, Gianporcaro 8, Rosato, Lo Verso, Caruso 4, Manno 8.
All. Ajola D.

12 Mag 2019

ATLETICA: Crono importanti e segnali promettenti, la seconda giornata Cus Palermo ai CdS 2019

Conferme importanti per il Cus Palermo dalla seconda giornata dei Campionati di Società 2019. Osama Zoghlami si impone, firmando anche il PB di specialità, nei 5000. 14:04.55, che testimonia, come per Ala, la bontà del lavoro svolto in questi primi mesi dell'anno.
Giuseppe Biondo torna alle gare e se non sosse stato per un problema organizzativo si un ostacolo ai 300 metri, che lo ha costretto a ripetere la prova, avrebbe sicuramente abbassato ulteriormente il crono. 53.26 per lui, ma ciò che conta più di tutto sono le risposte fornite oggi dal talento cussino, che torna di prepotenza sotto i riflettori del panorama regionale e in prospettiva anche nazionale.
Grande cuore anche oggi per Andrea Spezzi, che ottiene un ottimo secondo posto nei 200 in 22 netti. Determinazione che premia anche Salvatore Lauricella, vincitore degli 800 in 1:53.25, a culmine di uno splendido testa a testa con Wilson Marquez.
Nel Salto in Alto Ernesto Pascone vince con 2.03, preferendo non proseguire la gara per prevenire qualche guaio fisico, vista anche la quantità di energie profuse nel weekend con la gara del Triplo di sabato.
Successo come da previsioni per la 4x400 cussina: 3:18.37 firmato da Andrea Sardo, Salvatore Lauricella, Riccardo Nania e Riccardo Meli. Per loro prova di assoluto spessore, che conferma la caratura giallorossonera nelle staffette.
Martina Cusumano ottima anche nei 200. Per lei secondo posto con 25.08, a conferma di quanto mostrato sabato nei 100. Successo per Laura Speziale nei 5000 femminili, in 18:52.44 così come per Roberta Ricchiari, che nel Giavellotto centra vittoria e nuovo PB, 33.81.

Per il quadro completo dei risultati clicca sul seguente link:
http://www.fidal.it/risultati/2019/REG19590/Index.htm

12 Mag 2019

ATLETICA: CdS 2019, i Big Cus Palermo rispondono presente, il racconto della prima giornata

Prima giornata di gare per il Cus Palermo in occasione dei Campionati di Società 2019 di Atletica Leggera. Per la formazione giallorossonera, in particolare maschile, l'obiettivo è quello della conferma, sin da questo weekend, del punteggio che dà diritto a partecipare alla Serie A Argento.
In questo contesto il bilancio è agrodolce, con ottima prestazioni al vero esordio stagionale e alcuni punti persi per strada, spesso causa sfortuna.

All'esordio stagionale dopo il lavoro svolto nei primi mesi dell'anno e per ultimo il mese negli Stati Uniti in altura, Ala Zoghlami chiude i 3000 siepi con un promettente 8:41.50. Gara senza alcun affanno dal punto di vista del piazzamento, ma utile per testare la condizione e la risposta del fisico dopo un profondo periodo di preparazione. Le prossime settimane saranno quelle in cui si inizierà a cercare la brillantezza e la risposta fornita oggi da Ala fa ben sperare.
Riccardo Meli, anche lui all'esordio stagionale nei 400, vince fermando il crono a 48.66. Un esordio positivo, che lascia spazio ad ampi margini di crescita. Un tempo sul quale lavorare con pazienza e dediziona, ma che, senza dubbio sarà destinato ad abbassarsi nettamente.
Garanzia assoluta ormai da anni, Andrea Spezzi è terzo nei 100, in 10.58. Ottima prova per lui, protagonista del testa a testa insieme a Filippo Randazzo e Nicholas Artuso, entrambi in testa al centesimo, con 10.52. Punti importanti quelli di Andrea, che come sempre testimonia grande attaccamento alla maglia e spirito di sacrificio esemplare.
Danilo D'Alessandro continua a crescere e anche oggi risponde presente con una vittoria nella prova maschile del Disco. 45.80 per il talento cussino classe 1999, abile nel centrare la misura di giornata già al secondo lancio, prima di un altro 44.04 positivo. Anche in questo caso si tratta di una prestazione che, senza dubbio, è destinata a migliorare.
Molto bene Martina Cusumano nei 100 femminili. La cussina risponde positivamente già dai primissimi metri e con personalità si distende sino al 12.21 che strappa gli applausi di pubblico e compagni di squadra. Per un talento classe 2000 questo è solo l'inizio di un percorso brillante.
Così come quello di Irene Scarpisi. Per lei, ancor più giovane della compagna di squadra, perchè classe 2003, secondo posto e un 45.34 che fa sorridere e mostra la potenzialità di una nuova promessa giallorossonera di specialità. Secondo posto centrato anche nel Peso, con 9.46.
Ernesto Pascone, dopo la gioia del 2.09 di Catania, scalda i motori nel Triplo, con il 13.92 che gli assicura la prima piazza. Doppietta cussina nel Salto con l'Asta, grazie a Gianluca Alcamo (3.80) e Lucio Lucania (3.30).

Bilancio, dunque, positivo per il Cus Palermo, in attesa delle gare di domenica. Qualche piccola parentesi di sfortuna, come un infortunio nell'Asta in fase di riscaldamento, la falsa partenza nei 400 ostacoli e l'amaro epilogo, causato da un cambio errato, nella 4x100. Nulla che non potrà essere recuperato col prosieguo della stagione.

Incollando a seguire il link con il quadro completo dei risultati, vi rimandiamo a domani per le prove della domenica che chiuderanno il weekend della prima prova dei CdS 2019:
http://www.fidal.it/risultati/2019/REG19590/Index.htm

11 Mag 2019

PALLANUOTO SERIE B: Vittoria Etna WP, ma è splendida la gara de La Braciera Cus Palermo

Super gara de La Braciera Cus Palermo contro la capolista del girone 4 di Serie B, l'Etna Waterpolo. Sono gli etnei ad avere la meglio, per 13-11, grazie al terzo quarto che, vista la parità in tutti gli altri tempi, di fatto decide il match.
Partita spettacolare, ricca di gol, che ha visto i ragazzi di Giampiero Occhione tenere testa alla squadra che sta dominando il girone. Un ottimo segno in vista dei PlayOff, per i quali sarà fondamentale mantenere l'attuale terzo posto.
Partenza pirotecnica, 3-3 il parziale del primo quarto, che lascia ben sperare sia per lo spettacolo, che per la prova dei giallorossoneri. Nella seconda frazione, infatti, arrivano

sponsor articoli pallanuoto 2019

ben 4 reti per parte, con un continuo capolgimento di fronte e le fasi offensive che sembrano essere nella giornata di grazie. 7-7 al giro di boa, grande clima in vasca e sulle panchine, è proprio il terzo periodo a decidere l'incontro, con la capolista che riesce ad allungare sul 10-8, grazie al 3-1 parziale. Nel quarto tempo il Cus prova a reagire e riportarla a galla, ma arriva un altro 3-3 parziale, che fa divertire e non poco i presenti, ma alla sirena ufficializza la vittoria etnea.
5 reti di Mazzi, Ercolani (3), Lisi (2) e Mattarella le reti cussine.
Prova che lascia ben sperare in vista della post-season, con due giornate di campionato ancora in ballo e il mese che verrà che, come sempre, ci farà battere il cuore e sognare sino alla fine. Come questi splendidi ragazzi ci hanno sempre spinto a fare.

11 Mag 2019

BASKET: Cus Palermo salvo, sarà ancora serie D! Under 15 pronti per la corsa al titolo

La prima squadra Cus Palermo vince anche Gara 2 della Finale Playout. I cussini vanno subito in vantaggio all'inizio del primo quarto e lo mantengono per tutto l'arco della partita. Nel secondo riescono ad allungare sul +14 indirizzando la gara. Dopo l'intervallo, infine, sono bravi a gestire il risultato e meritare la vittoria. Con questo successo i ragazzi di Coach Catania concludono la stagione e si guadagnano la permanenza nel campionato di Serie D per l'anno sportivo 2019/20.

Gli under 15 giocano le ultime due partite della fase regionale nella stessa settimana, le vincono entrambe e restano imbattuti. Le due gare sono state guidate dai cussini che già all'intervallo avevano un margine di vantaggio troppo ampio da recuperare per gli avversari. Adesso i giallorossoneri aspetteranno i verdetti degli altri gironi regionali per scoprire la diretta avversaria nella semifinale regionale.

Serie D: Orizzonte - Cus Palermo 54-63
Parziali: 8-12, 11-21, 15-17, 20-13.
Tabellino: Tomasello 6, Ajola 16, Bonanno 9, Di Mitri 2, Moltrasio 11, Campora 4, Garofano 2, Loddo 1, Inzerillo 9, Griffo, Tomaselli 3, Ferraro.
All. Catania F.

Under 15: Libertas Termini - Cus Palermo 21-77
Parziali: 0-13, 4-22, 8-13, 9-29.
Tabellino: Pirrera 25, Grant 4, Ciriminna 2, Zuccaro 18, Darimini 20, Liotta 2, Calandra 6.
Cus Palermo - Pall. Bagheria 75-43
Parziali: 17-13, 26-7, 17-12, 15-11.
Tabellino: Pirrera 19, Grant, Taormina, Ciriminna, Zuccaro 25, Greco 7, Mignosi 2, Darimini 14, Liotta 4, Mortellaro, Calandra 4.
All. Catania F.

05 Mag 2019

WhatsHelp Chat Button

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca su Prosegui. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare il nostro link privacy policy.

  
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk